L’intervento di rifacimento del tetto è nato da un’esigenza dell’amministrazione di intervenire con urgenza su una copertura piana che presentava problemi di infiltrazioni. Nello stesso periodo il ministero dello sviluppo economico assegnava 90mila euro all’amministrazione per interventi di efficienza energetica.

Dopo una valutazione tecnico economica la scelta è stata quella di realizzare un tetto con diverse funzionalità:

  • Superficie in acciaio zincato preverniciato di colore bianco con spessore 8/10 e un feltro anticondensa;
  • Un abbondante strato di coibentazione in lastre di lana di roccia (sp 16cm);
  • Un modulo solare termico per coprire i piccoli consumi di acqua calda sanitaria;
  • Un impianto fotovoltaico di 20kW;
  • Uno storage di accumulo al litio in grado di accumulare energia durante il giorno e cederlo la sera o al mattino.

Per le elevate caratteristiche termiche l’intervento accede anche ad un finanziamento del GSE e quindi l’intervento complessivamente finanziato è potuto arrivare a 160mila euro.

Di tutto l’intervento la batteria al litio mi piace definirla la ciliegina sulla torta, in quanto oltre ad abbattere notevolmente i costi in bolletta, rappresenta una tecnologia di recente sviluppo e poterla vedere in funzione nella casa degli studenti di Borgo San Giacomo, ha un valore educativo enorme.

PER I PIÙ ESPERTI: La batteria al litio di circa 13kWh, è tra quelle più efficienti, è ad alta tensione ed è collegata direttamente sul lato continua, in parallelo con i moduli fotovoltaici, quindi non ha perdite di trasformazione AC/DC.

Vediamo un po’ di DATI sulla SOSTENIBILITA’

L’impianto fotovoltaico sarà in grado di abbattere di produrre 25mila kWh all’anno e abbattere le bollette elettriche della scuola per circa 6000€.

Un impianto di tale taglia è in grado di evitare le emissioni di 10 tonnellate all’anni di CO2.

La coibentazione del sottotetto eviterà dispersioni di calore verso l’altro e contribuirà ad abbattere i costi di riscaldamento di ulteriori 7000€ all’anno.

L’edificio scolastico con questo intervento partendo dalla classe energetica F, raggiungerà la classe energetica ‘C’.

L’esecuzione dei LAVORI

La ditta Panizza1914 di Trenzano si è aggiudicata i lavori e terminerà tra qualche settimana.

La buona riuscita di un progetto passa dalla professionalità dell’impresa e la ditta Panizza sin da subito ha dimostrato collaborazione  intervenendo tempestivamente ad eliminare le infiltrazioni esistenti con un lavoro scrupoloso di ricerca dei percorsi dell’acqua.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando "ACCETTO" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi